Come funziona un portachiavi con localizzatore GPS?


Fra gli accessori stravaganti che puoi utilizzare con il tuo smartphone, oggi vi segnalo un portachiavi con localizzatore incorporato che può essere controllato tramite l’applicazione Android e iOS dedicata.

portachiavi con localizzatore GPS

Il portachiavi ha un costo che può variare da 5 ai 10 euro e ci permette di controllare la posizione entro un raggio di 25 metri potendo evitare di perdere delle chiavi, il cane, la macchina in un parcheggio di un centro commerciale, una valigia o altri oggetti. In più oltre a tracciare la posizione potremo anche impostare un allarme quando ci allontaniamo dall’oggetto che non vogliamo perdere.


Oltre a poter tracciare la posizione, il portachiavi con localizzare GPS ci permette anche di essere utilizzato come telecomando per Selfie in modo da darci la possibilità di attivare la fotocamera oppure di attivare una registrazione vocale a distanza. Tutto questo grazie il pulsante al centro del portachiavi.

Video tutorial di come funziona il portachiavi:

In pratica scaricando l’applicazione dedicata eTracing sarà possibile impostare l’allarme con diversi livelli di priorità, visualizzare sulla mappa (Google Maps o Baidu Maps) dove si trova il portachiavi, avviare una registrazione vocale oppure scattare una foto e registrare un video. La sincronizzazione dell’applicazione avviene tramite la connessione bluetooth e può essere effettuata sia su iPhone che su smartphone Android.

Il portachiavi è realizzato in plastica rigida e funziona con una batteria dedicata che si dovrà sostituire quando avrà esaurito il suo ciclo di vita. Le colorazioni disponibili sono bianco, verde, nero e rosa. Concludendo possiamo dire che questo gadget potrebbe risultare comodo in determinate circostanze in base alle esigenze di ognuno di noi.