Come installare Silverlight su Android


Silverlight è un famoso plug-in di proprietà di Microsoft che consente agli utenti la visualizzazione di particolari tipi di video in streaming in sul web. Proprio il fatto che esso sia di proprietà dell’azienda di Redmond, ha fatto sì che sin dall’inizio tutti gli utenti dotati di un sistema operativo diverso da Windows abbiano incontrato notevoli difficoltà a poterne usufruire, per ovvi motivi.

installare Silverlight su Android

La stessa Microsoft, considerata la grande mole di richieste pervenute dai consumatori, dopo circa un anno dal lancio di Silverlight ha infine deciso di andare incontro alle stesse, rendendo il plug-in disponibile anche per Mac. Resta però il problema concernente gli smartphone Android, il quale può comunque essere bypassato con alcuni precisi e semplici accorgimenti. Una serie di piccoli trucchi i quali possono alla fine rivelarsi decisivi al fine di potersi gustare i propri film preferiti direttamente dal proprio dispositivo mobile. La prima precisazione da fare è che non è ancora disponibile una versione ufficiale per Android di Silverlight. In conseguenza di questo incidente di percorso, il miglior modo concreto che può permettere di poter visionare un filmato in streaming video sul proprio smartphone Android è quello di installare una nuova applicazione sviluppata da Elaware, ovvero ”Puntate TV Programmi e Fiction”, la quale è disponibile gratuitamente sul Google Play.


L’app in proposito, infatti, incorpora il plugin Silverlight, e consente di vedere finalmente in streaming tutti i programmi Rai e Mediaset sul vostro terminale Android, oltrepassando in questo modo e una volta per tutte i limiti che sono stati imposti da Microsoft per l’installazione del proprio plug-in. Una volta installata e mandata in esecuzione, essa richiederà di installare un’ulteriore applicazione, gratuita anch’essa, denominata Vitamio. Va ricordato infine che al fine di poter visualizzare anche i filmati che non sono contenuti all’interno dei siti di rifermento (RAI, Mediaset e LA7) occorre procedere all’acquisto del plugin a pagamento per i vari browser per poi posizionarsi sulla pagina di riferimento del filmato, cliccare su di esso e iniziare l’esecuzione.