Come valutare un acquisto tecnologico?


Nel post di oggi andremo a vedere come valutare un acquisto tecnologico, più che altro vi daremo consigli su che tipologia di device acquistare quindi se scegliere smartphone o tablet a prezzi concorrenziali, o magari concentrarvi sulla fascia top o medio gamma.

tablet a prezzi concorrenziali

Entrando nello specifico, se vi interessa uno smartphone con pannello touchscreen oltre i 5 pollici, vengono chiamati phablet e i costi sono ben differenti da un classico smartphone con pannello fino ai 4,5 – 5 pollici. L’enorme tecnologia di oggi ci permette di fare una marea di cose, con un telefono puoi fare affidamento ad applicazioni, navigare sul web, usare il GPS e logicamente sia mandare messaggi che effettuare chiamate.

La tecnologia ai tempi in cui siamo rappresenta senz’altro il centro di ognuno di noi, in quanto viene considerato da molti il primissimo elemento da considerare per poi passare a tutto il resto. Un dispositivo caratterizzato da un buon hardware consente di gestire nel miglior modo possibili piccoli bisogni giornalieri, partendo dall’invio di messaggi fino ad arrivare a leggere una classica email. Insomma, ci si può fare veramente di tutto. Ecco 3 segmenti di riferimento se volete regalare o acquistare un telefono o un tablet :

Device entry-level:

Siamo davanti alla versione base, di solito si possono trovare a 200 euro. Sono equipaggiati di una componentistica prevalentemente adatta ad un uso normale. Inviare messaggi, utilizzare applicazioni e perfetti per comunicare. Se li utilizzate poco, possono durare fino a 4 anni di vita, in quanto l’hardware utilizzato, low-cost, non permette di tenerlo aggiornato per un lungo periodo. Le memorie di questi dispositivi il più delle volte sono limitate e tendono a riempirsi rallentando l’operatività del telefono stesso.

fascia media

Ecco i terminali che risultano a metà strada tra quelli base e top di gamma e la maggior parte delle volte sono idonei a soddisfare i bisogni quotidiani del 90 per cento degli utenti. Diversamente dai device entry-level, sono dotati di caratteristiche tecniche e funzioni ottimali per tutti gli usi personali. Fotocamera di gran lunga migliori, hardware molto più reattivo e pannello touchscreen più ampio, permettono un utilizzo del telefono eccellente di tutte le funzioni. I terminali che si collocano nella fascia intermedia possono essere acquistati dai 200 ai 400 euro. Solitamente un ciclo di vita dura 2 anni.

Device top di gamma

Questo tipo di terminali hanno un ciclo di vita a dir poco pazzesco e garantiscono funzioni professionali, utilizzo spinto con app di ogni genere e straordinari risultati. Dall’utenza il più delle volte i top di gamma sono utilizzati per giocare o per sostenere certi tipi di lavori. L’hardware può durare oltre i 4 anni massimo 5. Il costo in questi casi non è dei più economici, si aggira di solito tra i 550 euro e 750 euro ma anche di più A voi la scelta!