Conviene comprare un dual sim nel 2018?


Ormai già da tempo si parla di smartphone dual sim, dispositivi diventati essenziali per coloro che già da tempo utilizzano due numeri diversi. Questi sono arrivati sul mercato qualche anno fa grazie ai colossi cinesi del settore e per questo marchi come Samsung, Wiko, Microsoft e Motorola si sono dovuti adattare all’elevata richiesta dei clienti. Vediamo di cosa si tratta.

Smartphone dual sim: di cosa si tratta?

Gli smartphone dual sim consentono l’utilizzo contemporaneo di due schede sim sullo stesso telefono. Questi, infatti, sono diventati essenziali per chi possiede un numero di lavoro e uno personale e vuole evitare di portarsi sempre dietro due telefoni differenti. Ovviamente esistono tipologie differenti di smartphone dual sim che si differenziano soprattutto in base al fatto che alcuni permettono l’utilizzo dei due numeri contemporaneamente, mentre altri non offrono questa possibilità.

Le tipologie principali di questo tipo di dispositivi sono tre: dual sim non simultanea che permette di utilizzare una sola scheda telefonica per volta in quanto una verrà messa in stand-by mentre l’altra viene utilizzata; dual sim simultanea che permette di utilizzare entrambi i numeri contemporaneamente, offrendo la possibilità di ricevere chiamate su entrambi i numeri; dual standby dual talk che permette l’utilizzo simultaneo delle sim ma con la differenza che se si sta parlando al telefono con una delle due schede, non sarà possibile ricevere chiamate sull’altra.


Ma conviene comprare un dual sim nel 2018? Lo smartphone Dual Sim è conveniente?

Il vantaggio principale che spinge il consumatore a comprare questo tipo di dispositivi è dato proprio dalla particolarità di poter usufruire di due sim con lo stesso telefono. Ovviamente, però, le motivazione che spingono il cliente al suo acquisto sono differenti. Vediamo di seguito quali possono essere.

Innanzitutto, la principale è quella più ovvia e spinge il consumatore a comprare un dual sim in quanto questo necessita di utilizzare due numeri diversi, magari per questioni personali o lavorative, senza dover necessariamente portare due telefoni diversi.

Un’altra motivazione è meramente economica e riguarda il risparmio: il consumatore, infatti, potrebbe considerare di fare due sim diverse in modo da utilizzarne una per internet e l’altra per le telefonate, risparmiando così i costi di gestione. Infine, potrebbe essere necessario usufruire di due sim di operatori differenti in modo da avere una copertura di linea continua. In conclusione, dunque, converrebbe comprare un dual sim anche nel 2018, considerando sempre i propri bisogni.