Problemi con il display dello smartphone? Ecco come risolverli!


Impegnati nella visione del vostro film preferito, o in una divertente sessione di gioco con NetBet Casino quando, improvvisamente, il touch screen del telefono smette di funzionare? Ebbene, le ragioni di una simile situazione di disagio potrebbero essere numerose ma… quali sono le più comuni? E come comportarsi?

Le cause dei problemi con il display

Il display può dare problemi per numerose cause. Le principali sono tuttavia le seguenti:

  • danno fisico: il touch screen è rotto o danneggiato. Temperatura elevata, freddo, umidità, magneti, elettricità statica possono danneggiare il display fino a renderlo inutilizzabile, in tutto o in parte;
  • app nocive possono bloccare il telefono in modo tale che lo schermo tattile non risponde;
  • un aggiornamento del firmware può far arrestare il sistema operativo Android in modo anomalo;
  • impostazioni errate: in questo caso, un ripristino delle impostazioni di fabbrica potrebbe permettere di tornare alle impostazioni predefinite del telefono e risolvere il problema.

Come risolvere i problemi al touch screen

Se il touch screen non subisce alcun danno fisico ma improvvisamente smette di rispondere al vostro tocco, la ragione principale del problema probabilmente legata al software.

Prima di eseguire qualsiasi altra procedura di risoluzione dei problemi, riavviate il telefono o il tablet per correggere i problemi tecnici che potrebbero impedire il corretto funzionamento dello schermo. Nel caso in cui abbiate un dispositivo Android tra le mani, premete e tenete premuto il pulsante di accensione fino a quando lo schermo diventa nero. Dopo 1 minuto circa, tenete premuto il pulsante di accensione per accendere il dispositivo. In molti casi, il touch screen risponderà normalmente dopo il riavvio del dispositivo.

A volte, la colpa è della scheda di memoria o della scheda SIM difettosa. Perciò, spegnete il dispositivo (tenete premuto il pulsante di accensione se lo schermo non risponde), rimuovete la cover posteriore del vostro dispositivo Android (con gli Apple, come intuibile, non sarà possibile) e rimuovete la memoria e la scheda SIM. Riavviate dunque il dispositivo e verificate se il problema è scomparso.


Ulteriormente, tenete conto che app di terze parti danneggiate o fastidiose potrebbero essere in grado di causare problemi al display tattile su telefono o tablet Android. In modalità provvisoria, tutte le app di terze parti scaricate saranno disabilitate. Pertanto, se lo schermo tattile funziona correttamente in modalità provvisoria, è necessario disinstallare alcune delle app di terze parti, in particolare quelle installate di recente prima dell’avvio del problema del touchscreen.

Un’altra alternativa che vi consigliamo di seguire per poter cercare di risolvere i vostri problemi al display consiste nel ripristinare le impostazioni di fabbrica in modalità di ripristino. Se lo schermo tattile non risponde completamente, può infatti essere d’aiuto il ripristino delle impostazioni del produttore del dispositivo in modalità di ripristino. Tuttavia, ciò eliminerà i dati presenti nel vostro dispositivo (parliamo sempre del caso in cui abbiate un Android), poiché si agirà come in una sorta di reset: app scaricate, foto, messaggi, contatti andranno perduti! Pertanto, utilizzate questa opportunità come un’ultima risorsa e, se possibile, cercate di fare sempre un backup periodico del vostro account in anticipo.

In aggiunta a quanto sopra, è anche possibile che il vostro display smetta di funzionare almeno in parte per qualche problema sulle impostazioni. Per vostra fortuna, esistono app in Google Play Store in grado di calibrare lo schermo tattile del vostro telefono e migliorare la precisione e la reattività. Queste app sono particolarmente utili se il touch screen risponde in modo troppo lento o impreciso. Sarà sufficiente digitare “calibrazione touch screen” sulla barra di ricerca in Play Store per ottenere qualche buon risultato. Leggete naturalmente in modo attento le recensioni delle varie app prima di scaricare.

E se i consigli di cui sopra non dovessero risultare sufficienti per poter ripristinare le condizioni di piena fruibilità del vostro dispositivo? Se non riuscite a risolvere con i brevi suggerimenti di cui sopra o temete di creare più pregiudizi dei benefici che riuscirete a ottenere, è certamente meglio ricorrere all’aiuto esperto di un buon professionista abilitato, che possa permettervi di tornare ad usare correttamente il display del vostro smartphone in tempi rapidi e, soprattutto, senza il rischio di intervenire sul dispositivo in maniera tale da pregiudicare la bontà della vostra garanzia.